Prodotti musicali e non solo saranno il principale focus di questo blog completamente in italiano dedicato ai miei interessi e a tutte quelle cose che mi hanno particolarmente interessato.

Non stupitevi se vedrete comparire articoli che non avranno alcun legame fra loro, l'unico link significativo é quello nei miei confronti.

carlos é nato il 30 Marzo 1979 a Cuzco (Perù).
adottato all'età di 13 mesi da Luciano & Vera.
vive a Murisengo Monferrato.
da sempre coltiva molti interessi

 

BLOOD IN BLOOD OUT - Bound by Honor

Più di 3 ore di film ma che non si avvertono grazie all’interessante sviluppo della storia contenuta in questo must have movie consigliato a tutti coloro che si sono documentati un briciolo sul problema della gangs americane passate e presenti.
Grazie al canale GANGLAND ho avuto modo di visionare decine di documentari molto esaurienti su diverse gangs presenti in tante città americane e maturare così la conoscenza degli ingredienti principali che compongono il regime di ogni gang che si rispetti.

image

BLOOD IN BLOOD OUT é uscito nel 1993 ma a parte la tecnologia della fotografia, é un prodotto ancora fresco per il tipo di tematica che affronta. Considerato fra i masterpieces del genere, non ha ricevuto lo stesso riscontro in Italia perché distante dai problemi della nostra realtà. Infatti noi potremmo al massimo immaginare il problema delle differenti mentalità fra Nord, Centro e Sud Italia più qualche piccola influenza data dall’immigrazione di popoli dell’Est e del Nord Africa, non certo la stessa immigrazione che vedono gli Stati Uniti d’America e nel più preciso, la città di LOS ANGELES che é davvero ENORME! Enorme e IMMENSA.

image

La versione in DVD in mio possesso é quella Inglese in cui vi sono scene tagliate perché considerate poco rilevanti allo sviluppo della storia, ma consiglio vivamente di visionare quella americana presente integralmente su YOUTUBE per non perdervi la totale creazione di questa opera che ritengo davvero valida in molti aspetti.
La recitazione é davvero molto efficace anche delle comparse, bellissime inquadrature, ottima scelta dei volti dei personaggi principali e linguaggio chicano fedelissimo a quello parlato in EAST LOS (East Los Angeles).

image

Non trovando una versione Italiana é sicuramente un film che consiglio a chi ha già avuto esperienza di parlare molto americano da strada e che sia portato per le lingue in genere perché lo slang quì presente é quello puro da strada in quanto é la particolarità con la quale il film cattura lo spettatore.
Se cercate recensioni di addetti ai lavori italiani, questo prodotto é spesso classificato come mediocre ma non fatevi influenzare e piuttosto accettate l’unica critica negativa che é palese: le musiche presenti sono troppo in primo piano e usate di continuo per sottolineare i vari momenti. Personalmente non é qualche cosa che disturba la visione ma siccome ormai io sono arrivato oltre alla sessantesima visione, le musiche sono l’unico elemento che ridurrei e abbasserei. Ma forse il regista ha voluto “esagerare” di proposito per comunicare meglio la cultura latina all’interno del film.

  1. dooniic ha rebloggato questo post da carloscantatore
  2. postato da carloscantatore